Ascanio Pagni ci ha lasciati l’8 giugno 2021. Tutta la Mutua si stringe attorno alla famiglia in questo momento doloroso.

Nato a Cavriglia (AR) il 21 gennaio 1933, Ascanio Pagni cominciò a lavorare per le Ferrovie dello Stato nel 1954 come aiuto macchinista e poi come macchinista.

Iscritto alla Società nel 1956, nel 1977 fu eletto nel Consiglio di amministrazione. Nel 1990 arrivò la nomina a Presidente del Comitato di coordinamento della Lombardia, nel 1991 partecipò alla Commissione Statuto e Regolamento e nel 1994 fu responsabile nazionale della sanità.

Ricoprì la carica di Presidente nazionale dal 1996 al 2002 e poi ancora dal 2004 al 2005. Fu lui ad avviare il processo di rinnovamento, modernizzazione e riorganizzazione, necessario a concretizzare l’idea di Mutua di tutti i cittadini voluta del presidente Gabriele Ferri. Si impegnò quindi per portare il mutualismo e i suoi valori anche all’esterno del mondo dei trasporti in cui CesarePozzo era nata.

Lasciata la carica nel 2005, Ascanio Pagni fu nominato Presidente onorario, a testimonianza e riconoscimento del ruolo svolto per lo sviluppo della Mutua.

CesarePozzo saluta con affetto una figura così importante della sua storia recente.