Giovedì 25 Agosto 2022 l’associazione Impegno 95 ha presentato il Corso di base gratuito di italiano per le persone ucraine, realizzato grazie al contributo della Mutua sanitaria Cesare Pozzo e che si svolgerà nei locali della cooperativa Help in via Abate Gimma 201 a Bari.

Nel corso dell’inaugurazione sono intervenuti: Gaetano Balena, presidente di Impegno 95; Salvatore Modugno, vice presidente nazionale di CesarePozzo; Nicola Marcotriggiani, vice presidente Regione Puglia e Basilicata di CesarePozzo; Antonio Decaro, sindaco della Città Metropolitana di Bari.

Dallo scoppio della guerra, i profughi ucraini arrivati in Italia sono circa 90.000, per lo più donne e bambini.
Se questi ultimi sono stati accolti e integrati nelle scuole, le donne, in particolare, hanno la necessità di imparare l’italiano, per potersi muovere liberamente all’interno della società, recarsi dal medico o anche solo al supermercato, cercare lavoro, informarsi in maniera autonoma, aiutare i figli a scuola.

Il corso ha l’obiettivo di accompagnare i partecipanti nella comprensione e conoscenza della lingua, della cultura e della società italiana.
Le lezioni, pratiche e teoriche, vengono svolte in gruppo e singolarmente con l’ausilio di materiale didattico, quale libri, materiale audio-video ed eserciziario e sono intervallate da test utili per verificare l’avanzamento.