Qual è il futuro della mutualità? E’ possibile ottenere un sistema di sanità integrativa che crei sinergia e non competizione tra pubblico, privato e privato sociale con l’unico obiettivo di garantire il diritto fondamentale alla salute?

Per fare il punto su questo e su molto altro, CesarePozzo e Cittadinanzattiva Marche organizzano e promuovono il convegno: Il ruolo della Mutualità tra pubblico, privato e privato sociale. Venerdì 9 Novembre alle ore 9.30 al Teatro delle Muse in Piazza della Repubblica di Ancona.

Durante il convegno docenti universitari, operatori di settore, enti pubblici e movimenti civici si interrogheranno sul senso e sul futuro del welfare sanitario in Italia. Alla luce dei grandi cambiamenti avvenuti nell’ultimo ventennio (come l’aumento delle aspettative di vita e delle malattie croniche) che impongono un ripensamento nel sistema di welfare sanitario, si rifletterà anche sul punto di vista finanziario generato dal modello di sanità finora adottato. Nel corso del convegno si porranno le basi per la concretizzazione di uno schema sinergico: pubblico, privato e privato sociale nel quale si muovono le società di mutuo soccorso appartenenti al terzo settore no profit: senza privatizzare la sanità, ma sostenendo una sanità integrativa basata sui principi di mutualità e reciprocità.




Programma:
Il ruolo della Mutualità tra pubblico, privato e privato sociale
Venerdì 9 Novembre alle ore 9.30 al Teatro delle Muse in Piazza della Repubblica di Ancona

Saluti
Armando Messineo. Presidente nazionale Mutua sanitaria Cesare Pozzo

Modera
Luca Guazzati. Direttore rivista Senza Età

Introduce
Monia Mancini, Segretario Regionale Cittadinanzattiva delle Marche
“La domanda di partenza: il mutualismo nel welfare è un valido aiuto per i cittadini?”

Il sistema sanitario in Italia
- Prof. Emmanuele Pavolini, Università di Macerata:
“Dove sta andando il SSN italiano?Le ricadute sulla spesa sanitaria delle famiglie”

- Prof.ssa Franca Maino, Università degli Studi di Milano
‘Welfare aziendale,sanita integrativa e LTC: nessi e prospettive”

Tavola Rotonda
- Dott. Giovanni Santarelli, Dirigente politiche sociali - Regione Marche
“I nuovi bisogni di assistenza dei cittadini: il caso regione Marche”

- Prof. Massimo Campedelli, Professional affiliate Scuola Sant’Anna Pisa
“Ipotesi di Piani sanitari collettivi guidati dalla Regione/Ente Pubblico”

- Antonio Gaudioso, Segretario Generale Cittadinanzattiva
“Il cittadino, tra diritti, diseguaglianze e bisogni emergenti”

Conclude
Prof. Stefano Maggi, Presidente Fondazione Cesare Pozzo
“Position Paper: il ruolo della mutualità nel contesto Pubblico – privato – privato sociale”

 

Per partecipare al convegno è gradita la conferma entro martedì 6 Novembre all’indirizzo marche@mutuacesarepozzo.it